Piloti da combattimento della Civil Air Patrol

Durante le prime fasi della seconda guerra mondiale, la Civil Air Patrol ha svolto un ruolo fondamentale nell'aiutare a difendere le navi mercantili americane dai predoni sottomarini.





I disastri naturali impongono sempre elevate esigenze ai servizi di emergenza della nazione. La stagione degli uragani del 2017 è stata particolarmente difficile, con gli uragani Harvey, Irma e Maria che hanno colpito in rapida successione gli Stati Uniti meridionali e Porto Rico.

Solo per Harvey, più di 170 volontari della Civil Air Patrol provenienti da 19 stati hanno supportato le operazioni aeree in Texas, effettuando varie missioni di soccorso in caso di catastrofi, tra cui il trasporto di forniture mediche e la conduzione di fotoricognizioni aeree di siti di infrastrutture chiave e vie navigabili interne. L'anno scorso, la flotta nazionale della PAC ha accumulato più di 100.000 ore di volo.

La Civil Air Patrol è nata durante i giorni bui immediatamente precedenti l'entrata dell'America nella seconda guerra mondiale. Nel 1941 c'erano più di 128.000 piloti privati ​​con licenza negli Stati Uniti, che gestivano circa 25.000 velivoli leggeri da 2.500 aeroporti. Molti di quei piloti, incluso lo scrittore di aviazione Gill Robb Wilson, temevano che quando l'America sarebbe stata finalmente trascinata in guerra, tutta l'aviazione civile sarebbe rimasta a terra per tutta la durata, come era successo in Germania. Hanno anche pensato che, se adeguatamente organizzata, l'aviazione privata potrebbe essere una preziosa risorsa nazionale, sollevando i volantini militari da parte dell'onere dei collegamenti, del trasporto leggero e del lavoro di ricognizione costiera e di confine. Con il sostegno del capo dell'Aeronautica Militare degli Stati Uniti Il generale Henry Hap Arnold e l'Autorità per l'aeronautica civile (CAA), Wilson è stato determinante nella creazione dei servizi di difesa aerea civile del New Jersey, il precursore della PAC.



Altri stati hanno istituito organizzazioni simili sul modello del New Jersey, che a sua volta ha portato all'iniziativa di formare un'organizzazione a livello nazionale. Il 20 maggio 1941, il governo federale istituì l'Ufficio della Protezione Civile, con l'ex sindaco di New York Fiorello LaGuardia come primo direttore. I sostenitori di un'organizzazione aerea civile nazionale, inclusi Wilson e gli editori Thomas Beck e Guy Gannet, non hanno perso tempo nel presentare una petizione a LaGuardia con un piano per una pattuglia aerea civile organizzata in 48 ali statali come parte dell'ufficio della Protezione civile. LaGuardia, un ex pilota di bombardieri della prima guerra mondiale, approvò con entusiasmo il piano, ma sapeva anche che il supporto dell'Air Corps (che presto sarebbe stato ribattezzato US Army Air Forces) era fondamentale per il suo successo. Arnold, a sua volta, ha istituito un consiglio guidato da Brig. Gen. George Stratemeyer per valutare la proposta. Il consiglio ha rapidamente raccomandato alle forze aeree dell'esercito di fornire una squadra di ufficiali per aiutare a creare e amministrare la nuova organizzazione. LaGuardia firmò l'ordine di creazione della Civil Air Patrol il 1 ° dicembre 1941, sei giorni prima dell'attacco giapponese a Pearl Harbor. L'AAF ha assegnato il Magg. Gen. John Curry come primo comandante nazionale della PAC, con Wilson come suo ufficiale esecutivo.

Immediatamente dopo Pearl Harbor, il governo ha imposto restrizioni limitate ai voli civili privati ​​lungo alcune aree della costa occidentale. Il capitano Earle Johnson, un altro fondatore della PAC, è rimasto tutt'altro che impressionato dalle misure di sicurezza aerea per l'interno del paese, in particolare intorno agli aeroporti e alle industrie belliche critiche. Decollando con il suo aereo privato una notte all'inizio del 1942, Johnson lasciò cadere sacchi di sabbia sui tetti di tre stabilimenti bellici alla periferia di Cleveland. Completamente inosservato, la mattina successiva informò i vari direttori degli impianti che erano stati bombardati. La CAA ha reagito immediatamente mettendo a terra tutti i voli privati ​​fino a quando non è stato possibile attuare misure di sicurezza molto più complete. Questi includevano controlli in background su tutti i piloti autorizzati, guardie in tutti gli aeroporti e piani di volo approvati richiesti per tutti i voli. Le nuove regole hanno provocato un enorme afflusso nei ranghi della PAC, che ha dato ai piloti privati ​​maggiori opportunità di volare sotto gli auspici di un'organizzazione ufficiale del governo degli Stati Uniti.

I membri della CAP Tow Target Unit No.22 a Clinton, Md., Mostrano la loro custodia personalizzata. (Sede nazionale della PAC)
I membri della CAP Tow Target Unit No.22 a Clinton, Md., Mostrano la loro custodia personalizzata. (Sede nazionale della PAC)



Sebbene l'attacco giapponese inizialmente indusse le autorità federali a concentrarsi sulla costa occidentale, la prima vera minaccia emerse sulle coste est e sud-est, quando gli U-Boot tedeschi iniziarono ad operare a poche centinaia di metri dalla costa, spesso affondando mercantili e petroliere al tasso di due al giorno. La marina degli Stati Uniti era troppo sottile per essere ovunque allo stesso tempo lungo la frontiera marittima orientale di 1.200 miglia, da Halifax alle Florida Keys. Né l'AAF aveva abbastanza aerei per controllare la costa e fornire un adeguato preallarme alle navi. L'idea di utilizzare piloti civili e i loro aerei privati ​​per una missione così rischiosa era una misura di disperazione. Era un rischio enorme, ma non c'erano alternative praticabili.

La CAP è stata autorizzata a stabilire e condurre il programma sperimentale di pattuglia costiera su una base di prova di 90 giorni. Gill Robb Wilson si è dimesso dalla carica di funzionario esecutivo nazionale della PAC per assumere la missione di organizzare la pattuglia costiera. Istituito ufficialmente il 5 marzo 1942, volò la sua prima pattuglia di combattimento sull'acqua lo stesso giorno da una base a Rehoboth, Del. Le altre basi nel programma di prova erano nel New Jersey e in Florida. A settembre la CAP operava da 21 basi di pattuglia costiera dal Maine al confine tra Texas e Messico. Le basi erano inizialmente sotto il controllo operativo del Comando bombardieri I del Comando di difesa orientale, ma in ottobre sono state collocate sotto la 25a e 26a ala del Comando antisommergibile dell'AAF.

I voli iniziali erano solo missioni di ricognizione, composte da un pilota e un osservatore con una radio marittima in donazione. Hanno operato fino a 150 miglia dalla costa e l'unico equipaggiamento per l'equipaggio sull'acqua era costituito da giubbotti di salvataggio kapok. I piloti volontari hanno ricevuto $ 8 al giorno, i membri dell'equipaggio di terra $ 5. I volontari andavano dai meccanici di garage agli sportivi milionari, ai contadini e persino ai nonni.



Ogni volta che una pattuglia ha individuato un sottomarino, l'equipaggio ha trasmesso la sua posizione alle navi mercantili della zona, alla Marina e all'AAF. L'aereo CAP si è quindi bloccato con il sottomarino il più a lungo possibile per trasportare qualsiasi forza di intercettazione. Le pattuglie hanno anche trasmesso per radio rapporti di petroliere e navi mercantili che erano state colpite e la posizione dei sopravvissuti in acqua.

Nel maggio 1942, una pattuglia avvistò un sottomarino seduto in superficie. Non sapendo che l'aereo era disarmato, l'equipaggio ha eseguito un tuffo in picchiata, ma il sottomarino si è bloccato su un banco di sabbia. Il pilota della CAP ha girato intorno all'anatra seduta per più di mezz'ora, ma alla fine l'U-Boot è riuscito a liberarsi e ad allontanarsi poco prima che i bombardieri terrestri raggiungessero l'obiettivo. Poco dopo, gli aerei della PAC iniziarono a trasportare bombe e cariche di profondità sganciate da rastrelliere esterne allestite da giuria.

Il CAP rivendicò la sua prima uccisione di un sottomarino l'11 luglio 1942, quando il capitano Johnny Haggins e il maggiore Wynant Farr, pilotando un Grumman G-44 Widgeon armato con due cariche di profondità, bombardarono un sottomarino che avevano seguito per tre ore, proprio come lui arrivò alla profondità del periscopio. La risultante chiazza di petrolio e detriti superficiali sembravano confermare l'uccisione, e per molti anni dopo la guerra quella e quella in seguito dichiarata uccisione furono accreditate alla CAP. Tuttavia, nessuna prova corroborante è stata trovata negli ampi registri che la Kriegsmarine conservava su tutti i 1.154 dei suoi sottomarini commissionati. Quei registri indicano che nessun U-Boot è scomparso al largo della costa orientale durante il periodo in cui era attiva la pattuglia costiera. Né i diari di guerra della Frontiera del Mare Orientale della Marina e della Frontiera del Mare del Golfo registrano alcuna menzione di aerei della PAC che affondano un sottomarino.

La stessa legalità della Coastal Patrol era ovviamente molto dubbia. Nonostante indossassero uniformi semi-militari e avessero titoli di grado militare, gli equipaggi della PAC erano ufficialmente civili. Se qualcuno di loro fosse stato abbattuto e catturato, non avrebbe ricevuto lo status di prigioniero di guerra secondo le Convenzioni di Ginevra. I membri della PAC lo sapevano, eppure hanno continuato a offrirsi volontari per svolgere missioni pericolose.

La pattuglia costiera si ritirò il 31 agosto 1943, quando le forze antisommergibili della Marina e dell'AAF erano diventate abbastanza grandi per gestire la missione. Durante il periodo di quasi 18 mesi, la CAP aveva effettuato 86.685 sortite sull'acqua, individuato e segnalato 91 navi mercantili e 363 sopravvissuti in difficoltà, segnalato 173 posizioni di sottomarini e sganciato 82 bombe su 57 di quei sottomarini. Nel processo, ha perso 90 aerei e 26 membri dell'equipaggio. Dopo la guerra, 824 piloti e osservatori della pattuglia costiera ricevettero medaglie aeree, ed Edmond Edwards e Hugh Sharp ricevettero ciascuno una seconda medaglia aerea con dispositivo V al valore per il loro salvataggio di un pilota della CAP che aveva abbandonato in mare.

Il presidente Franklin D. Roosevelt assegna le medaglie aeree ai membri dell
Il presidente Franklin D. Roosevelt assegna le medaglie aeree ai membri dell'equipaggio della PAC Edmond Edwards (a destra) e Hugh Sharp (al centro) mentre il direttore della difesa civile John Landis osserva. (Foto AP / George R. Skadding)

Con il progredire della guerra, la CAP ha assunto missioni aggiuntive per aumentare l'AAF. Tra l'agosto 1942 e l'agosto 1944, il servizio di corriere ha trasportato circa 3,5 milioni di libbre di carico per la Prima, la Seconda e la Quarta forza aerea, volando su rotte giornaliere combinate che si estendono per 16.380 miglia. Sette piloti del servizio di corriere sono morti in servizio. Tra l'ottobre 1942 e l'aprile 1944, la Southern Liaison Patrol ha schermato le 1.000 miglia lungo il Rio Grande da Brownsville, in Texas, a Douglas, in Arizona, per prevenire attraversamenti illegali di confine. La pattuglia ha volato 4.720 missioni, perdendo 13 aerei e subendo due vittime dell'equipaggio. Per tre anni il Target Towing Service della CAP ha supportato il monitoraggio del bersaglio dei proiettori e l'addestramento al fuoco vivo sia per l'artiglieria aerea che per il fuoco antiaereo. Il costo era di 25 aerei e sette piloti uccisi.

La ricerca e il salvataggio erano la missione in tempo di guerra che ancora oggi definisce la PAC. Gli equipaggi della PAC hanno volato per più di 25.000 ore di missioni SAR durante la guerra. Con la loro capacità di volare bassi e lenti e la loro conoscenza del terreno locale, erano molto più efficienti in tali missioni rispetto ai piloti militari. In una sola settimana del febbraio 1945, i piloti della CAP localizzarono i rottami di sette aerei militari. Una volta trovato un relitto, il CAP ha spesso inviato squadre di soccorso a terra sul luogo per proteggere il luogo dell'incidente e cercare sopravvissuti. Nell'ala Florida, comandata da Zack Mosely, creatore del classico fumetto dell'aviazioneLe avventure di Smilin 'Jack, le squadre di terra hanno aperto la strada all'uso di buggy da palude per le missioni di salvataggio nelle paludose Everglades.

La Civil Air Patrol è stata sin dall'inizio un'organizzazione mista e ha attratto un gran numero di donne pilota. Nel 1945 le donne rappresentavano circa il 20 per cento dei membri della PAC. Più della metà delle donne Airforce Service Pilots (WASP) ha iniziato nella PAC.

Il 1 ° ottobre 1942 fu istituito il Programma Cadet per ragazzi e ragazze di età compresa tra i 15 ei 17 anni. In meno di un anno, c'erano più di 20.000 giovani nel programma. I cadetti della PAC hanno ricevuto una formazione in pronto soccorso, codice Morse, meteorologia, navigazione, costruzione di aeromobili e altre materie scolastiche di base. Molti hanno continuato a qualificarsi per le licenze di pilota privato. Con il progredire della guerra, il programma CAP Cadet è diventato un punto di controllo e un percorso di ingresso per il programma Aviation Cadet dell'AAF.

Subito dopo l'entrata in funzione della Coastal Patrol, Earle Johnson (all'epoca un maggiore dell'AAF) sostituì il Currey come comandante nazionale della CAP, rimanendo in quel ruolo fino al febbraio 1947. Il 23 aprile 1943, un ordine esecutivo presidenziale trasferì la giurisdizione per la Civil Air Pattuglia dall'Ufficio della Difesa Civile al Dipartimento della Guerra e il CAP è diventato un ausiliario delle forze aeree dell'esercito. Quel dicembre l'AAF ha prestato 288 Piper L-4 Grasshoppers alla CAP per l'utilizzo nel programma di reclutamento Aviation Cadet. Alla fine del 1944, la PAC aveva fornito a più di 78.000 potenziali reclute voli di orientamento e aveva effettivamente reclutato un eccesso di offerta di cadetti dell'aviazione.

Quando la seconda guerra mondiale finì, a molti sembrò che la ragion d'essere della PAC finisse con essa. Sebbene la maggior parte degli alti ufficiali dell'AAF fossero sostenitori entusiasti, le drastiche riduzioni di bilancio iniziate nel 1946 portarono una crescente pressione sulla capacità dei militari di finanziare la PAC. Preoccupato per il futuro dell'organizzazione, il generale Arnold convocò una conferenza dei 48 comandanti di ala per pianificare un percorso da seguire. Hanno deciso di incorporare la CAP come organizzazione dedicata all'educazione all'aviazione e ai servizi civili di emergenza.

Il 1 ° luglio 1946, il Congresso approvò la legge pubblica 476, incorporando la CAP come organizzazione senza scopo di lucro esclusivamente di carattere benevolo. I membri della PAC non avrebbero mai più partecipato a operazioni di combattimento diretto e l'organizzazione intendeva operare senza l'aiuto delle forze aeree dell'esercito. Ma dopo che la US Air Force fu istituita come servizio separato nel 1947, i funzionari della CAP e dell'USAF iniziarono a incontrarsi per rivalutare le loro future relazioni. Il 26 maggio 1948, il Congresso approvò la legge pubblica 557, stabilendo la PAC come ausiliario civile ufficiale dell'Air Force.

I Cessna 172, parte della flotta di 560 velivoli della CAP, attendono i loro prossimi voli di addestramento per cadetti all
I Cessna 172, parte della flotta di 560 velivoli della CAP, attendono i loro prossimi voli di addestramento per cadetti all'aeroporto di Coles County Memorial vicino a Mattoon, Illinois (quartier generale nazionale della CAP)

Con sede presso la Maxwell Air Force Base a Montgomery, Alabama, la Civil Air Patrol opera oggi sotto l'Air Education and Training Command dell'USAF. Attualmente conta 33.500 membri senior e 24.500 cadetti e mantiene una flotta di 560 velivoli leggeri. In tempi di emergenza, può anche attingere dai 4.300 aeromobili di proprietà privata dei suoi membri. Sebbene siano civili in ogni senso legale, i membri della PAC indossano uniformi USAF modificate con insegne distintive della PAC e sono organizzati secondo linee militari.

Le tre missioni principali della PAC sono i servizi di emergenza, l'istruzione aerospaziale e i programmi cadetti. Oggi la CAP effettua l'85% di tutte le missioni interne di ricerca e salvataggio sotto il controllo operativo dell'Air Force Rescue Coordination Center presso la base aerea di Tyndall in Florida. I membri della PAC in genere salvano la vita da 75 a 100 persone all'anno. La CAP ha anche accordi operativi formali con molte delle principali agenzie umanitarie e di soccorso in caso di calamità della nazione, tra cui la FAA, il National Transportation Safety Board, la guardia costiera degli Stati Uniti, l'Agenzia federale di gestione delle emergenze e la Croce Rossa americana. Dal 1986, gli equipaggi della CAP hanno anche effettuato missioni antidroga sotto il controllo operativo dell'Air Force e del Servizio doganale degli Stati Uniti.

L'adesione al cadetto oggi è aperta ai giovani di età compresa tra 12 e 18 anni. Il programma Cadet è considerato un programma parallelo al liceo Air Force Junior ROTC. I cadetti della CAP che guadagnano il Mitchell Award e raggiungono il grado di cadetto 2 ° luogotenente possono arruolarsi nell'Air Force come aviatori di prima classe (E-3). Molti cadetti vanno alla US Air Force Academy o al Senior ROTC al college.

Il 30 maggio 2014, il Congresso ha assegnato la Medaglia d'oro del Congresso, la sua più alta onorificenza civile, ai membri della Civil Air Patrol della seconda guerra mondiale. Secondo la legge pubblica 113-108: il servizio in tempo di guerra della PAC era estremamente insolito e straordinario, a causa dello status civile non retribuito dei suoi membri, dell'uso di aerei di proprietà privata e di fondi personali da parte di molti dei suoi membri, della miriade di missioni umanitarie e nazionali svolte per la Nazione, e il fatto che per 18 mesi, durante un periodo di grande bisogno per gli Stati Uniti, la PAC ha volato missioni legate al combattimento a sostegno delle operazioni militari al largo delle coste dell'Atlantico e del Golfo del Messico.

Il maggiore generale dell'esercito americano in pensione David T. Zabecki è il capo storico militare di HistoryNet. Dal 1962 al 1965 è stato cadetto della CAP presso la Westover Air Force Base in Massachusetts. Ulteriore lettura:Minutemen dell'Aria, di Carroll V. Glines e Gene Gurney; eHomefront Air War d'America, di Roger Thiel.

Questa funzione è apparsa originariamente nel numero di luglio 2018 diStoria dell'aviazione.Iscriviti qui!

Messaggi Popolari

Differenza tra ossimoro e paradosso

Oxymoron vs Paradox Molte persone vedono solo una piccola differenza tra ossimoro e paradosso. Il più delle volte trovano difficile distinguere

Differenza tra Honda Accord e Toyota Avalon

Honda Accord vs Toyota Avalon La Honda Accord e la Toyota Avalon sono due berline a quattro porte che condividono caratteristiche simili e competono per la stessa quota di mercato.

Come questi coraggiosi piloti MOH hanno dimostrato il loro valore nei cieli

Dei 92 americani che hanno guadagnato la medaglia d'onore per il valore non comune nelle azioni aeree, quasi la metà l'ha pagata con la vita

Differenza tra prezzo e costo

Prezzo vs Costo 'Prezzo' e 'costo' sono termini spesso citati nel contesto delle vendite. Sono spesso usati in modo intercambiabile nella normale conversazione, ma in

Differenza tra jazz e rock

Jazz vs Rock Jazz è una combinazione di musica schiava europea, americana e africana all'inizio del ventesimo secolo. La musica come parte della loro vita quotidiana

Differenza tra mancini e destrimani

Mano sinistra vs mano destra Vi siete mai chiesti perché ci sono persone che preferiscono usare la mano destra, mentre altri preferiscono usare la mano sinistra? Ci sono ancora