Differenza tra religione e cultura

La religione e la cultura sono solo due delle questioni strettamente correlate in questo mondo, ma in realtà sono diverse per natura e definizione. Ci sono state diverse teorie che suggeriscono la connessione tra i due, come la religione come centro della cultura. Tuttavia, non possiamo mai negare il fatto che alcune culture possono anche essere scollegate da qualsiasi forma di religione in una società. Questo articolo darà uno sguardo alle loro definizioni individuali e alle loro principali differenze. Continua a leggere e prendi appunti, se vuoi.



Che cos'è la religione?

La religione è il rapporto di ogni individuo con le cose spirituali che hanno considerato sacre e degne della loro più alta riverenza. È anche considerato come il mezzo che porta conforto alle persone ogni volta che hanno a che fare con la verità della vita e della morte e qualsiasi cosa nel mezzo. Molte delle religioni nel mondo osservano altamente i loro testi sacri come autorità e guida per le condotte spirituali e morali.



La maggior parte delle preoccupazioni conosciute come preghiere delle persone religiose sono dirette agli dei e agli spiriti in cui credono. Si esibiscono in attività religiose come meditazioni e rituali per lo più svolti in istituzioni cui partecipano anche altri credenti e adoratori. Per questo motivo, la religione è diventata la spina dorsale della maggior parte delle persone in ogni società anche all'inizio di quei tempi in cui l'animismo era prevalente.

La religione aiuta le persone a comprendere le calamità naturali che accadono intorno a loro. Questo concetto in qualche modo fornisce loro spiegazioni su fenomeni come alluvioni, terremoti e simili. Il sistema di valori morali ed etici delle persone si basa anche sulla religione che hanno praticato in una società. La religione, in altre parole, dà un senso agli eventi nella vita di ogni persona o credente.



È sempre stato fondamentale nella visione religiosa adorare e servire Dio o, nel caso di altre religioni, in molti dei. Le cose che superano gli standard morali della religione sono accettate mentre quelle che non lo sono sono considerate immorali con le quali le persone religiose non vogliono associarsi.

Le religioni hanno storie sacre e questi bocconcini di storia sono conservati nelle scritture, nelle rappresentazioni e nei santuari. Le persone che credono nella religione sono solitamente chiamate religionisti. Ci sono anche persone che seguono non solo una ma più di una religione alla volta. Tre delle religioni del mondo che hanno il maggior numero di seguaci sono il cristianesimo, l'islam e l'induismo.



Cos'è la cultura?

La cultura non ha realmente una definizione universale, ma la maggior parte delle persone ha convenuto che si riferisce alla conoscenza collettiva esistente nelle persone di una società. Secondo Cristina De Rossi, antropologa del Barnet e del Southgate College di Londra, la cultura condivide la sua storia delle parole con la parola francese chiamata ancheculturaderivato dal termine latinocoltivareche significa 'nutrire la terra', e altre parole con significati legati alla coltivazione della crescita.

La cultura è il patrimonio sociale di ogni persona che include la conoscenza che ha acquisito in anni di convivenza in una società particolare. Quando si comprende appieno il concetto di cultura, si può facilmente determinare perché le persone in un'area si comportano in un certo modo come fanno sempre.

Le persone di solito chiedono perché una certa società si veste in questo modo, parla in quel modo, crede e pratica questo o quello. La cultura risponde decisamente a tutto questo in un senso perfetto. Il motivo per cui le persone esibiscono tradizioni e costumi particolari nella loro comunità è a causa della cultura che è la loro conoscenza condivisa.

Quando si tratta dell'aspetto materiale della cultura, vengono inclusi anche i meccanismi e le reliquie delle persone poiché queste cose riflettono ciò che la loro cultura è realmente in una data società. Per aggiungere all'elenco delle cose che rispecchiano la cultura ci sono la lingua, l'architettura, l'abbigliamento, i saluti o le interazioni delle persone con altri, abitudini alimentari e altre tradizioni. In altre parole, la cultura ci suggerisce come queste persone si affinano alla perfezione nel corso degli anni.

Tuttavia, le cose menzionate in precedenza sono solo la parte fisica di una certa cultura. Ciò che è veramente più vicino alla visione culturale dell'umanità è il modo in cui le persone prendono coscienza di se stesse. Questa conoscenza viene acquisita e non solo un risultato genetico che si sviluppa alla nascita. Ciò significa che ogni persona in una società stabilisce la familiarità con gli eventi che lo circondano e alla fine la sviluppa nella tradizione. Questo è ciò che costituisce la cultura che include la religione come uno dei suoi numerosi sottoinsiemi.


Differenza tra cultura e religione

  1. Per quanto alcune persone possano essere confuse nelle loro caratteristiche, la realtà è che la religione è solo uno dei tanti sottoinsiemi della cultura e non il contrario. La cultura è il quadro più ampio.
  2. La cultura è un insieme di conoscenze acquisite dalle persone attraverso anni di convivenza in un'unica società, mentre la religione è il sistema di credenze diretto verso la divinità suprema e tuttavia questo è qualcosa che può o non può essere accettato da ogni persona in una cultura. Due individui possono avere la stessa cultura e tuttavia praticare pratiche religiose diverse.
  3. La cultura si concentra sugli esseri umani che sono il suo patrimonio sociale, mentre la religione è associata al Dio o al Creatore dell'intero universo.
  4. La cultura si occupa dell'evoluzione degli esseri umani e delle loro credenze e pratiche. D'altra parte, la religione è interamente interessata alla rivelazione che viene dall'Essere Supremo al popolo.
  5. L'esistenza della religione è formalmente scritta nelle sacre scritture che provengono da Dio; mentre la cultura è più pratica in quanto il modo in cui le persone si comportano in una comunità mostra che tipo di cultura hanno.
  6. La cultura tende a cambiare con il passare del tempo mentre i fondamenti della religione vengono fissati dall'inizio.

Tabella di confronto tra cultura vs. Religione

Riepilogo della cultura vs. Religione

Per riassumere tutte le cose discusse in questo articolo, è più facile illustrare che la religione può essere paragonata a un manoscritto mentre la cultura è agli emendamenti quando il manoscritto viene conservato.

Messaggi Popolari

Un ragazzino indiano

Catturato nel 1860 quando i texani hanno fatto irruzione in un campo Comanche, Pease Ross è diventato un 'reparto' del capitano dei ranger Sul Ross e in seguito un mistero

Differenza tra manager e leader

Manager vs Leader Anche se le parole manager e leader possono sembrare significare la stessa cosa, non lo sono. Un manager è qualcuno che gestisce ed è responsabile

Differenza tra imbuto e volano

Dall'imbuto al volano! Probabilmente sei entrato tra questi due termini nel mondo degli affari, in particolare vendite e marketing. Per un lungo periodo, le aziende

Differenza tra Face Primer e Eye Primer

Quando vuoi trasformare le tue guance e la zona T in quelle molto più lisce, probabilmente sai cosa usare mentre alcuni no. In tal caso, lo sei

Differenza tra webinar e conferenza web

La telefonia Internet, che una volta era il termine standard del settore per il processo di effettuare chiamate telefoniche su Internet, è ora convenientemente diventata

Differenza tra vettore e matrice

Vector vs Matrix La matematica è usata dall'uomo nei diversi campi che lo interessano. È utilizzato in ingegneria, scienze naturali e sociali, medicina e