Commandos di Kamehameha

Nel 1782, con l'aiuto di un gruppo d'élite di guerrieri polinesiani, l'ambizioso nobile pose gli occhi sull'unificazione delle isole hawaiane

Ela stessa cultura ha le sue forze di combattimento addestrate,e all'interno di questi servizi ci sono unità d'élite cheallenarsi ed esibirsi a un livello molto più alto.Nelle Hawaii polinesiane ilanche, la classe dirigente,aveva ili guerrieri, o principalmente guerrieri. Per apprezzare appieno il ruolo in cui ha giocato quest'ultimola storia delle isole, in particolare conper quanto riguarda la loro unificazione, bisogna capire un po 'la storia e la cultura dell'arcipelago.



Gli storici ipotizzano i primi coloni delle HawaiiLe isole erano polinesiane che arrivarono qualche tempo prima del 13 ° secolo dalle Isole Marchesi, a circa 2.400 miglia a sud attraverso l'oceano aperto. Usando il sole, le stelle e i segni del mare per guidarli, i marchesifece il viaggio in canoe a doppio scafo caricatecon colture come il taro e l'albero del pane, ma anche suini e polli. Questi viaggiatori non stavano solo esplorando, ma stavano cercando nuove terre in cui stabilirsi, il che significava che dovevano essere preparati a tutto.

All'inizio del XIII secolo un'altra ondata di viaggiatori polinesiani, questa volta da Tahiti, aveva raggiunto le isole hawaiane. Atterrando a South Point sulla Big Island delle Hawaii, si diffusero presto in tutte le isole, creando regni indipendenti su ciascuna.I regni spesso combattevano tra loro, riducendo così la possibilità per le Hawaii di diventare una nazione unificata. Furono i tahitiani a istituire ilcancello(tabù), che vieta determinati atti, cibi, ecc. nel tentativo di mantenere l'ordine. Il codice ha anche stabilito la sacra supremazia delancheclasse dirigente.

Man mano che le isole diventavano sempre più popolose, scoppiò il conflitto tra i concorrentianche. L'avvento delcancellosistema e l'ascesa delancheha creato la necessità di una forza combattente specializzata per proteggere ilanchee agire come un'avanguardia nel combattimento reale. Ili guerriericostituiva un'unità a tempo pieno di minori altamente qualificata, disciplinata e ben organizzataanche, in contrasto con ilo soldati, un esercito di cittadini comuni chiamato in azione durante la guerra. Kamehameha, ilancheche avrebbe unificato le isole sotto il proprio governo, entrò nell'addestramento come ai guerrierinegli anni 1840 quando aveva 7 o 8 anni.

L'addestramento di solito ricadeva su tutor personali e includeva una grande quantità di combattimenti corpo a corpo conosciuticomeprendere—Una forma di wrestling che spezza le ossa — così come l'uso di un assortimento di micidiali armi portatili. Questi includevano ilpahoa, un lungo pugnale di legno duro a doppio taglio, a volte munito di denti di squalo; ilniho ’oki, un coltello di legno ricurvo con una sola lama a denti di squalo; e ilma'a, un'imbracatura modellata di fibra intrecciata dalla corteccia interna delQuesto(ibisco costiero), una buccia di cocco o persino capelli umani.

Altre armi usate dali guerrieriincluso il nuova pietra, un club di guerra che comprende una pietra scolpitala testa fissata a un manico di legno con un cavo di fibra, e ilcrash, un quarto di bastone lungo circa 6 piedi e affilatoad entrambe le estremità. Anche le lance erano comuni. Ver più brevesioni, come il giavellottoihe, dovevano essere lanciati,mentre lance più lunghe, come ilpololu, dovevano essere usati come lucci europei. Quest'ultimo era molto lungo e pesante, e richiedeva un guerriero di grande forza e abilità per impugnarlo efficacemente. Un'altra arma comuneera lacoltello affilato, o ascia di pietra, impiegata in modo molto similele asce da battaglia usate dai Vichinghi e da altri guerrieri europei.Sul lato anchesuccessivamente addestrato all'uso di armi da fuoco. I petroglifi del Parco storico nazionale di Kaloko-Honokohau sulla Big Island includono raffigurazionidi moschetti accanto agli uomini. Gli storici ritengono che l'area sia probabilmente servita da campo di addestramento per ili guerrieri.

Nato sulla Big Island delle Hawaii e cresciuto alla corte di suo zio, Kamehameha salì alla ribalta dopo la sua vittoria nella battaglia di Moku'ohai del 1782. (Herb Kane, LLC.)

Kamehameha era il figlio di Keoua, un alto rangoanche sulla Big Island. Era nato intorno al 1736,un tempo di continue lotte di potere tra gli archipelago'sanche. Come Keoua è morto quando Kamehameha eraancora un ragazzo, è cresciuto alla corte di suo zio, Kalani ’opu’u. Mentre era lì Kamehameha iniziò ad allenarsi con il suoziii guerrieri. Ha imparato le abilità rapidamente eSecondo quanto riferito, era un guerriero esperto dalla giovane età adulta.

Alla morte di Kalani'opu'u nel 1782, Kamehameha è risortoalla prominenza. Il figlio di Kalani’opu’u, Kiwala’o, ereditòil regno e diede il controllo a suo cugino Kamehamehadella Waipio Valley, a nord, oltre che simbolicatutela del dio della guerra hawaiano, Kuka’ilimoku.La relazione tra i cugini era tesameglio, e subito dopo il funerale, quando Kamehamehaha fatto una dedica agli dei invece di rendere omaggioa Kiwala'o, la scena era pronta per il conflitto.

Quello stesso anno, il fratellastro di Kiwala’o, Keoua Ku ’ahu’ula, che non aveva ereditato alcuna proprietà dopo quella di suo padremorte, andò in preda a una rabbia gelosa, abbattendo alberi di coccoDistretto di Kamehameha e uccidendo alcuni dei suoi uomini.Aggiungendo la beffa al danno, Keoua ha offerto i loro corpi come asacrificio a Kiwala'o, che ha accettato l'offerta. Kamehameha non aveva altra scelta che difendere il suo onore. Recognizing i presagi, donne e bambini da entrambe le parti fuggirono a Pu'uhonua O Honaunau, un luogo di rifugio a ovestcosta dove sarebbero al sicuro, indipendentemente dal risultato.

La risultante battaglia di Moku'ohai (un boschetto ala sud della baia di Kealakehua) fu combattuta per terra e per mare, con entrambianchemettendo in campo il loroi guerriericome truppe d'assaltoin grado di avanzare. È stata una battaglia feroce e uno dei principali sostenitori di Kamehameha, Kame’eiamoku, è statotra i primi gravemente feriti per inciampo apololue pugnalato. Kiwala'o lo vide cadere e si precipitò a uccidere, ma prima che potesse consegnareun colpo fatale, una pietra da fionda lo colpìgiù. L'infortunato Kame’eiamoku poi si è tagliatoLa gola di Kiwala'o con i denti di squalo pahoa. La morte improvvisa del re ha lasciato ilcampo di battaglia a Kamehameha e alla sua guerrariors, e hanno assunto il norde distretti occidentali della Big Island. MaKamehameha puntò gli occhi molto più in alto.

Anche se niente armi da fuoco secondo quanto riferito, sono stati utilizzatialla battaglia di Moku'ohai del 1782, l'Hawaiianoancheerano ampiamente consapevoli dell'europeoarmi già nel 1778. Quell'anno BritIl capitano James Cook e il suo contingente di marinai e marine a bordo dell'HMSRisoluzioneancorato al largo della costa diKauai, diventando i primi europei a visitarele isole remote. Ha soprannominato collettivamenteloro le Isole Sandwich, dopo il suo patronoJohn Montagu, 4 ° conte di Sandwich (e, sì, rinomato progenitore diquellaSandwich).

Sebbene le relazioni tra gli inglesii marinai e gli hawaiani furono inizialmente cordiali,le tensioni si sono rapidamente aggravate. Su Cook'svisita alla Big Island all'inizio del prossimo anno gli hawaiani hanno rubatouno diRisoluzioneLanci di. Il 14 febbraio 1779, il 50-Il capitano di un anno guidava uno sbarco armato a terra aBaia di Kealakekua in un tentativo fallito di impadronirsi di Kalani'opu'u,Lo zio reale di Kamehameha, e lo scambia con lo stolen barca. Mentre Cook cercava di risalire a bordo di uno dei lanci,guerrieri indignati lo hanno bastonato e pugnalato a morte. Nelle successive scaramucce dei marinai e dei marines britanniciucciso decine di isolani con moschetti e cannonate.

Kamehameha ha assistito a gran parte di ciò che è accaduto ed è rimasto incuriosito dalla potenza delle armi da fuoco europee. Luicapito che la padronanza di tali armi avrebbe consentitolui non solo per sconfiggere i suoi nemici, ma anche per essere un deterrente per gli estranei che cercano di conquistare le isole. Nel 1789l'ambiziosoanchepersuase il commerciante di pellicce scozzese Captain William Douglas, che svernava nelle isolea bordo del merchantmanIfigenia, per dargli moschetti,munizioni e una pistola girevole, apparentemente per proteggere ilBig Island dai nemici forniti di armi da Dougi rivali di las. Il desiderio di Kamehameha per le armi da fuoco non fece che aumentare.

Nel 1790 il commerciante americano Simon Metcalfe, capitano dellabrigantinoEleonora, è arrivato al largo della Big Island e immediatamenteha resistito troppo alla sua accoglienza avendo la fiducia di Kamehamehail consigliere Kame’eiamoku è stato frustato per qualche reato.Passando a Maui, Metcalf e l'equipaggio li trovarono prestose stessi in una schermaglia più seria con isolani e usatii loro cannoni e moschetti con grande efficacia contro ilaggressori. Nel frattempo,EleonoraLa nave gemella,Fair Ameri può, capitanata dal figlio di Metcalfe, Thomas, gettò l'ancoraal largo della Big Island. Ignaro della famiglialegami tra i capitani, ma avendovendetta giurata contro il prossimoNave occidentale da visitare, Kame’eia-moku ordinò ai suoi uomini di attaccare Fair American. Hanno ucciso tuttia bordo ma marinaio feritoIsaac Davis, che Kamehaordinò meha in protezionecustodia. Sulla scia di quello incident, Kamehameha è stato arrestato EleonoraIl nostromo, John Young,che era sceso a terra per chiedere informazioniGiusto americanoL'equipaggio è scomparso. Trattati bene, i due americanii marinai divennero presto consiglieri fidati e, in seguito, 'ohana (famiglia) attraverso il matrimonio con ilancheI membri della famiglia. Essi ancheistruì i guerrieri di Kamehameha neluso, manutenzione e riparazione di armi da fuoco, addestramento cheha cambiato per sempre le tattiche di combattimento hawaiane.

A quel punto le Isole Sandwich erano diventate popolaritappa sulla rotta commerciale del Pacifico tra le Americhee la Cina. Successivi commercianti britannici e americani,sempre desiderosi di realizzare un profitto, erano più che disponibiliper scambiare armi da fuoco e polvere da sparo con l'Hawaiiananche.

Kamehameha si dimostrò ancora più intraprendente, ottenendo presto la formula per fare la sua polvere da sparo. È ingredienti - zolfo, nitrato di potassio e carbone - eranoabbondante nelle isole e con i commercianti che portano regolarmente piombo, ilancheben presto accumulò tutte le munizioni di cui aveva bisogno.

Sebbene gli occidentali commerciassero liberamente con Kamehameha, hanno anche fornito armi da fuoco e munizioni alaltroanche, alcuni dei quali si opposero apertamente a Kamehameha.È stata la leadership e la capacità di quest'ultimo a guadagnarsi la fiduciae la lealtà del suo popolo, in particolare ili guerrieri, che lo ha reso un successo. L'aggiunta di armi occidentaliera la ciliegina sulla torta.

Dopo essersi assicurato la vittoria a Moku’ohai, Kamehamehaha iniziato la sua ricerca per unificare le isole. Prima doveva guadagnarecontrollo completo della Big Island. Tra il 1783 e il '90ha condotto ripetuti attacchi contro la roccaforte di Keoua inil distretto meridionale di Kau. Ma le forze di quest'ultimo l'avevano fattosi sono alleati con ilanchedi Maui, rafforzando la loro capacità di resistere, così nel 1790 Kamehameha decise di farloprima sottomettere Maui. Per farlo ha dovuto rischiare di combattere su due fronti. Se la scommessa fosse stata vinta, avrebbe vinto alla grande, altrimenti avrebbe perso tutto. A guidare la caricasu entrambi i fronti c'erano Kamehamehai guerrieri.

Con la maggior parte dei suoi migliori guerrieri schierati alle Hawaii insostegno di Keoua, Maui fu lasciato leggermente difeso e gli uomini di Kamehameha devastarono l'isola. Ma la notizia che Keoua stava razziando il suo territorio sulla Big Islandcostrinse Kamehameha a tornare indietro prima di poter truffareconsolidare i suoi guadagni.

Nello stesso anno Kamehameha si trasferì contro Puna, inla Big Island sudorientale, incontrando forze guidatedi Keawema’uhili, ananchefedele a Keoua. Anche se entrambigli eserciti erano dotati di armi da fuoco, la battaglia era principalmentecombattuto usando armi tradizionali polinesiane e tactic, a cui Kamehamehai guerrierieccelso. Kamehameha guidato dall'esempio, muovendosi tra i suoi guerrierie secondo come riferito gridando,Per prima cosa, gatti, bevete qualcosa acqua amara!(Avanti, giovani fratelli, e bevete ilacqua amara!). La vista del loro capo che schiva le lancee lottare con il nemico motivava i suoi guerrieriradunarsi, abbastanza per portare avanti la giornata.

Su Oahu le forze di Kamehameha hanno spinto i loro avversari verso l
Su Oahu le forze di Kamehameha hanno spinto i loro avversari verso l'alto attraverso la valle di Nu'uanu e, infine, oltre una scogliera di 300 metri. (Herb Kane, LLC.)

Con Kamehameha impegnato in Puna, Keoua intuìun'opportunità e ha guidato una rivolta. Alla fine non ebbe successo, e quando Keoua si ritirò verso Kau, unl'eruzione del Kilauea ha ucciso molti dei suoi uomini. Era un cattivo presagio da Pelé, la dea del fuoco, e nel giro di pochi mesi i guerrieri alleati di Kamehameha attirarono Keoua e il suo i guerrieriin un'imboscata e li uccise a un uomo.Con i suoi rivali sulla Big Island sottomessi o morti, Kamehameha è diventato l'indiscussogrande capoo altocapo, delle Hawaii. Contestando i suoi sforzi per sottomettere le isole rimanenti, il respecavevoanchedi Kauai, Maui e Oahu si unironoforze contro di lui nel 1791. Dopo aver accumulatouna grande flotta di canoe da guerra, salparonola costa nord-occidentale delle Hawaii, dovehanno combattuto Kamehameha nella battaglia diPistola a bocca rossa.

Fu una battaglia unica, sia per la portata della battaglia navale che per il numero di moschettie cannoni usati. Fino a quel combattimento la maggior parte dei combattimenti in mare intorno alle Hawaii erano stati poco più che scontri di canoe in cui i combattenti lanciavano o affondavano con le lance.Ma quel giorno gli avversari impiegarono canoe dotate di piccole, girevolipistole, il cui fuoco ha inflitto casu significativealties e distrusse molte navi. Kamehameha osservava dal ponte diFair Americancome i suoi guerrieri ben addestrati - sotto ilvigile tutela di Young e Davis -devastato la flotta nemica.

La lunga guerra aveva preso il sopravvento sul anchee guerrieri di tutte le isole e oltrenei quattro anni successivi di relativa pace i combattenti si leccarono le ferite e si risanaronoguadagnato forza. Durante la tregua Kamehameha ha continuato ad addestrare le sue forze, soprattuttoi capi, e nel 1795 luiera pronto a riprendere la sua ricerca per rivendicare la sogliolacontrollo delle isole.

All'inizio del 1795 Kamehameha aveva accumulato più di1.000 canoe da guerra e un esercito di oltre 10.000 uominiper muoversi contro i suoi nemici. I suoi primi obiettivi eranoMaui e Molokai, le cui forze combinate ha sconfittoalla battaglia di Kawela su quest'ultima isola. Da lì luisi è mosso contro Oahu, dove ha affrontato i guerrieridi quell'isola e Kauai.

Combattuta in maggio, la battaglia di Nu'uanu era la più grandee il più sanguinoso impegno della ricerca di Kamehameha per governare le isole. Gli eserciti si sono incontrati a sud-estlato di Oahu, vicino all'attuale Honolulu. All'atterraggioa Waialae e Waikiki, le forze di Kamehameha hanno combattutouna battaglia in corso di 6 miglia, spingendo i difensori a nordrione nella valle di Nu'uanu. Kamehameha non si accorse che il suo nemico aveva scolpito postazioni di armi nelle alture e stava attirando gli aggressoriin una trappola mortale.

Nonostante i pesanti colpi di cannone dall'alto, tuttavia,Le forze di Kamehameha hanno continuato a premere contro il nemicoritiro. Rendendosi conto che doveva mettere a tacere le armi del nemico,Kamehameha ha ordinato due gruppi dii guerrieriscalare le scogliere di Nuuanu Pali e mettiti dietro le pistole. I guerrieri d'élite lo fecero, sorprendendo i cannonieri nemici e prendendo il controllo della cresta. Con i cannoni messi a tacere,i combattimenti si trasformarono in sanguinosi combattimenti corpo a corpo.

Attraverso una serie di schermaglie la guerra di Kamehamehai riors alla fine costrinsero il loro nemico, la cui forza si era ridotta a 800 uomini, sul filo del rasoio del pali perun'ultima resistenza. Piuttosto che essere catturato e affrontare la schiavitùmente o sacrificio rituale, la maggior parte dei difensori ha combattuto per ilmorte, molti letteralmente spinti oltre il bordo delScogliera di 1.000 piedi alle loro spalle.

Anche se Kamehameha doveva ancora portare Kauai e Niihau sotto il suo dominio, Nu'uanuha dimostrato la battaglia decisiva delguerra. Infine, nel 1810 Kaumuali'i,l'ultimo sovrano indipendente di Kauai,cedette il controllo di quell'isola e di Niihau a Kamehameha, trasformandosi in quest'ultimogrande capodi tutti gli HaIsole waiiane. La sua vittoria nelera prevista una lunga lotta per l'unificazionein gran parte all'abilità, dedizione e lealtà dei suoii guerrieri.

La veterana dell'esercito statunitense Dana Benner ha conseguito una laurea in storia e un master in studi sul patrimonio. Insegna storia, scienze politiche e sociologia a livello universitario. Per ulteriori letture raccomandaUna breve storia del popolo hawaiano, di William De Witt Alexander eCaptive Paradise: una storia delle Hawaii, di James L. Haley.

Messaggi Popolari

Differenza tra DropBox e Google Drive



Dropbox e Google Drive sono Cloud Storage, il primo è di Microsoft Corporation e il secondo è il gigante dei motori di ricerca, Google. Cloud Storage

Differenza tra non divulgazione e accordo di riservatezza

La protezione delle informazioni riservate e private è fondamentale. A tal fine, vengono utilizzati accordi di non divulgazione e riservatezza. Sebbene usato

Differenza tra verga d'oro e ambrosia

Probabilmente hai già conosciuto la verga d'oro come il fiore di campo giallo degli Stati Uniti orientali e che è spesso accusato di causare allergie al raffreddore da fieno.

Victor Clyde Forsythe - Arte dell'Occidente



Il pittore del deserto di 'prima generazione' Clyde Forsythe ha catturato lo 'Scontro a fuoco a O.K. Corral. Potrebbe essere solo la cosa più vicina che abbiamo a una vera fotografia dell'evento.

Politica del portico: i candidati sono rimasti a casa per la campagna

In un periodo più tranquillo, il portico anteriore era il luogo in cui i candidati alla presidenza come James Garfield aspettavano per entrare in carica.

Costruire un B-25B Doolittle Raider

Il North American B-25 Mitchell ha servito in quasi tutti i teatri operativi durante la seconda guerra mondiale. Mentre il bombardiere medio ionico è stato continuamente modificato e ridisegnato per un'ampia varietà di ruoli, alcuni dei più famosi B-25 sono stati tra i primi prodotti.