The Making of a Hero: Douglas MacArthur's Daring Mexican Heroics



Questa storia di David Sears è stata recentemente nominata per il 2016 Army Historical Foundation Distinguished Writing Award. Per altre fantastiche storie di Sears e altri, fai clic qui per iscrivertiStoria americana.

Un giovane e sfacciato ufficiale dell'esercito degli Stati Uniti è stato all'altezza della sua eredità da rizzare i capelli

Il Sovrintendente: Entro decenni dalle sue imprese messicane, Douglas MacArthur tornò in seguito a West Point come comandante dell'Accademia. (Bettmann / Getty Images)

DOUGLAS MACARTHUR è stato un paradosso. Ha ricevuto 13 premi per il coraggio, inclusa la Medal of Honor. Forse il soldato sul campo di battaglia più dotato che l'America abbia mai prodotto, ha orchestrato vittorie straordinarie in Francia, Nuova Guinea, Filippine e Corea risparmiando sulle perdite. Come viceré del Giappone, ha concesso il perdono e ha introdotto Dai Nippon alle libertà civili e alla parità di diritti per le donne. Eppure l'eroicità, le manifestazioni di principio e l'aura magnetica di MacArthur furono inevitabilmente controbilanciate da meschinità, paranoia e spaventosa vendetta. In breve, ha scritto il biografo William Manchester, Niente più sconcertante ed esasperante soldato mai indossato un'uniforme.

MacArthur divenne famoso per la prima volta come ragazzo di brigata durante la Grande Guerra. Doughboys lo chiamava il tizio combattente, e sembrava godersi una vita incantata. Una volta, vicino a Saint-Mihiel, lui e un giovane ufficiale di carri armati erano vicini l'uno all'altro mentre i proiettili tedeschi si avvicinavano sempre di più. Non si preoccupi, maggiore, disse Douglas MacArthur mentre George Patton sussultava. Non senti mai quello che ti prende.



Mentre la guerra successiva stava travolgendo gli Stati Uniti ei piloti giapponesi stavano razziando Corregidor, MacArthur, un bastone di noce sotto un braccio e un cappello da campagna schiacciato e esposto alle intemperie in cima alla sua testa, stavano vicino a una siepe, contando freddamente combattenti e bombardieri nemici. Guarda cosa hanno fatto al giardino, osservò con patrizio aplomb mentre l'acqua schizzava e zolle di terra eruttavano intorno a lui. Alcuni veterani di Corregidor in seguito lo denigrarono come Dugout Doug, ma MacArthur non fu mai il tipo da schivare colpi e proiettili. Tuttavia, anche il suo valore potrebbe generare polemiche. Forse il primo esempio risale al 1914 quando, durante una situazione di stallo tra Stati Uniti e Messico, MacArthur guidò una ricognizione segreta in profondità nel territorio nemico fuori Veracruz.

È giusto dire che il laureato a West Point del 1903 ha ereditato il suo ottone. Nel novembre 1863 a Chattanooga, nel Tennessee, in quello che Manchester definì un atto di magnifica insubordinazione, il padre del giovane MacArthur, Arthur Jr., un giovane capitano dell'esercito dell'Unione, gridò On, Wisconsin! mentre guidava trionfalmente i suoi volontari del 24 ° reggimento su Missionary Ridge. Un quarto di secolo dopo, dopo aver trascorso molti anni in un servizio di frontiera soffocato dalla sporcizia, Arthur avrebbe ricevuto una medaglia d'onore per la sua impresa Missionary Ridge. Il tirapiedi di suo padre, un giudice di Washington ben collegato, ha aumentato la sua visibilità e alla fine lo ha spinto a scalare le fila. Missionary Ridge è stato un punto fermo per la carriera di Arthur. L'altro era il suo ruolo nell'insurrezione filippina del 1899-1902. Prima come brigadiere dell'esercito e poi come governatore militare dell'arcipelago, Arthur MacArthur è riuscito a sconfiggere e sconfiggere il leader della guerriglia Emilio Aguinaldoribelli.

In seguito, tuttavia, Arthur ha incrociato William Howard Taft, l'emissario politico del presidente William McKinley nelle Filippine. Quando Taft lo rimpiazzò a Manila, Arthur MacArthur raggiunse il grado più alto e diminuì la rilevanza fino a quando, alla 24esima riunione del Wisconsin del 1912, crollò e morì, lasciandosi alle spalle la moglie Mary ei figli Arthur III, un ufficiale della marina di stanza a bordo di un cacciatorpediniere, e Douglas , un capitano dell'esercito a Fort Leavenworth.



Due anni dopo, nell'aprile 1914, il capitano Douglas MacArthur, che ora presta servizio nello stato maggiore dell'esercito, fu messo da parte per la tonsillite e viveva con sua madre presso l'appartamento Hadleigh al 16 ° e U Street NW a Washington DC mentre leggeva un ordine sotto forma di un telegramma da Il capo di stato maggiore, il maggiore generale Leonard Wood, Pinky MacArthur ha arrestato suo figlio scapolo di 34 anni e lo ha fatto indossare all'uniforme. Conosceva Wood dai tempi della frontiera di Arthur; anzi, la morte del marito aveva trascinato Douglas nell'orbita di Woods.

Il suo più grande fan: Mary Pinky MacArthur non ha mai vacillato nella sua fede nel figlio minore, visto qui durante il suo anno di plebe all'Accademia. (Archivio Hulton / Getty Images)

Pinky MacArthur credeva nell'alto destino di suo figlio, ma non tutti erano d'accordo. Douglas si è laureato primo nella sua classe a West Point e si è comportato in modo degno di nota come ufficiale di ingegneria del shavetail nelle Filippine post-insurrezione, ma negli incarichi successivi la sua performance ha suscitato dubbi. Era, scriveva Manchester, già altezzoso, audace, senza paura e consumato dalle ambizioni lasciategli dai suoi genitori.

Nel novembre 1903, durante il suo tour nelle Filippine, due banditi filippini tennero un'imboscata al sottotenente MacArthur. Un colpo ha strappato la visiera del suo cappello da campagna, ma MacArthur ha livellato freddamente il suo revolver per eliminare entrambi gli aggressori. Supplicando il paddon del luogotenente, disse un sergente che lo accompagnava, ma tutto il resto della vita del locatario è puro velluto.



L'altezza di MacArthur ha mostrato il suo disinteresse per i compiti di routine e la sua messa in discussione dell'autorità. Nel 1905, un superiore si chiese con quale entusiasmo [MacArthur] avrebbe svolto il lavoro ... se l'obiezione [di MacArthur] fosse stata di mezzo. Due anni dopo, il comandante della Scuola di Applicazione per Ingegneri dell'Esercito ha valutato il lavoro di MacArthur non uguale a quello della maggior parte degli altri studenti ufficiali. Il peggio arrivò in un rapporto sull'efficienza del 1908. I compiti del tenente MacArthur, scrisse il maggiore William V. Judson, non furono svolti in modo soddisfacente.

Il giovane ufficiale si è parzialmente riabilitato. Rovesciando la reputazione della compagnia di fanteria più bassa di Fort Leavenworth, MacArthur divenne aiutante del suo battaglione e, nel 1911, capitano. Tuttavia, non era riuscito a raggiungere una svolta per eguagliare quella di papà su Missionary Ridge.

MacArthur ha raggiunto lo Stato,War and Navy Building, l'odierno edificio degli uffici esecutivi, il 23 aprile 1914, per trovare Wood fresco di un incontro con Lindley Garrison, il segretario alla guerra interventista del presidente Woodrow Wilson. Wood aveva iniziato la sua carriera nell'esercito come medico civile lavorando su contratto. Commissionato nel Corpo medico, passò alla cavalleria, durante le Guerre Apache ottenendo una medaglia d'onore e nella guerra ispano-americana servendo come comandante generale del Rough Rider di Teddy RooseveltSreggimento. Alla capitolazione della Spagna, Wood divenne il governatore militare di Cuba. Nominato capo di stato maggiore dell'esercito nel 1910, Wood era un soldato politico che condivideva le nozioni di TR sull'uso del potere degli Stati Uniti e la convinzione di Roosevelt che l'esercito americano dovrebbe essere pronto a combattere chiunque ovunque e in qualsiasi momento.



Wood, Garrison e Wilson erano furiosi per una provocazione del presidente messicano Victoriano Huerta. Il febbraio precedente, Huerta, in combutta con l'ambasciatore americano Henry Lane Wilson, aveva rovesciato il suo predecessore e ora stava combattendo contro varie fazioni insurrezionaliste.

Huerta aveva fatto arrabbiare gli americani insultando la loro bandiera in un momento di tensione tra gli Stati Uniti e il Messico. Il 9 aprile, cannoniera della Marina degli Stati UnitiDelfinoaveva inviato marinai su una baleniera a comprare benzina a Tampico, una città petrolifera sulla baia di Campeche, al largo del Golfo del Messico. I soldati messicani hanno arrestato e incarcerato i nove americani. Le autorità hanno rapidamente rilasciato le bluejackets, ma il comandante delle forze navali statunitensi, l'ammiraglio Henry T. Mayo, ha chiesto a Huerta scuse formali e un saluto con 21 cannoni. Huerta ha rilasciato le scuse ma ha rifiutato di ordinare il saluto, anche se prima dell'incidenteDelfino, su richiesta del Messico, aveva eseguito parecchie di queste raffiche.

Le tensioni sono peggiorate. Wilson pensò di mandare Wood a sud in una spedizione punitiva. Nel suo ufficio, Wood disse a MacArthur che aveva pensato di aggiungere il capitano allo staff di quella spedizione, ma aveva invece deciso di mandare avanti MacArthur per valutare la situazione.

Posso andarmene tra un'ora, assicurò MacArthur a Wood. Dopo essersi assicurato il passaggio per MacArthur a bordo della corazzataNebraska, il generale ha inviato il suo uomo con le istruzioni specificando che MacArthur ottenere tutte le informazioni possibili che sarebbero utili. ImbarcoNebraskaa New York City il giorno dopo, MacArthur presto salpò. Era in viaggio quando scoppiò un breve e sanguinoso scontro tra le forze degli Stati Uniti e del Messico. Avendo saputo che una nave tedesca che trasportava armi e munizioni Huerta era diretta a Veracruz, il principale porto del Golfo del Messico 300 miglia a sud di Tampico, Wilson ha aggirato il Congresso per ordinare a marinai e marines statunitensi di sequestrare Veracruz. L'invasione ha avuto successo, con un costo di 500 vittime da entrambe le parti. La 5a Brigata dell'Esercito degli Stati Uniti, con 7.000 soldati, occupò Veracruz dopo un ingresso che un giornalista americano dipinse come bacchette chiodate [che colpiscono] l'asfalto con la regolarità dei battipalo.

Presidente: Victoriano Huerta aveva in bilico 11.000 soldati contro 7.000 americani che avevano occupato Veracruz.(Bain News Service / Library of Congress)

Il capitano MacArthur raggiunse Veracruz il 1 maggio e presto si trovò al quartier generale della 5a brigata del generale di brigata Frederick Funston. MacArthur e il suo ospite hanno presentato un contrasto sorprendente. Funston, 15 anni più vecchio, portava molto più peso sul suo telaio 5’5 'rispetto alla sua giovinezza, ei suoi capelli rossi e Van Dyke erano diventati grigi. Un sei piedi di riserva, MacArthur ha tagliato il profilo più marziale.

Ma Funston era una vera e propria leggenda del combattimento. Dopo un periodo come giornalista ed esploratore, entrò nella vita militare nel 1896 comeostruzionismoo mercenario, che combatte per la paga nella rivolta di Cuba contro la Spagna. In 22 battaglie, Funston ha subito due volte ferite al petto e ha sopportato due gambe schiacciate quando un cavallo è caduto da sotto di lui. Catturato e rilasciato sulla parola dalle autorità spagnole, tornò negli Stati Uniti nel gennaio 1898 per acclamare e diventare un colonnello nel 20th Kansas Volunteers.

Quando il 20 ° è stato schierato nelle Filippine come parte della campagna di controinsurrezione di Arthur MacArthur, Funston si è nuovamente distinto. Nel marzo 1901, Funston, mascherato da prigioniero di guerra e con un tempismo eccellente, penetrò nel territorio dei ribelli e catturò personalmente il leader della guerriglia Aguinaldo. L'atto catapultò Funston a brigadiere nell'esercito regolare, un arco di carriera di soli cinque anni. Questa era una chiara prova per Douglas MacArthur di come, con l'America che persegue il suo destino manifesto, l'audacia potrebbe accelerare la carriera di un soldato.

Ora Funston ha dovuto affrontare un problemanessun suo valore poteva disfare. La brigata di 7.000 uomini di Funston ha combattuto contro gli 11.000 di Huerta. Nonostante tutta l'audacia pubblica di Wilson, il presidente aveva il suo generale bantam al guinzaglio, ordinando esplicitamente che Funston rimanesse dentro le linee. Se dovesse verificarsi un disastro, confida Funston al suo diario, non devo essere ritenuto responsabile.

I messicani sembravano pronti a combattere, quindi Funston aveva un disperato bisogno di conoscere le sue opzioni di trasporto. Veracruz era a corto di cavalli, muli e camion. Il porto aveva scali ferroviari e molti vagoni merci ma nessuna locomotiva, almeno nessuna su cui Funston riusciva a mettere le mani. Potevano esserci motori nell'entroterra ma non poteva rischiare di penetrare nelle linee messicane per cercarli.

MacArthur ha dovuto affrontare una situazione delicata. Non fece rapporto a Funston ma a Wood, che gli aveva espressamente detto di ottenere tutte le informazioni necessarie. Funston aveva bisogno di sapere dove c'erano le locomotive. Se quella non era un'informazione necessaria, qual era? Washington era molto lontana. Avrebbe colto l'attimo.

Constant Cordier, capitano di uno dei reggimenti di Funston e amico di Washington, indicò MacArthur a un ingegnere ferroviario messicano. Il ferroviere, nelle sue tazze, aveva detto a Cordier che potevano esserci delle locomotive ad Alvarado, 42 miglia a sud-est. MacArthur trovò l'ingegnere in una cantina fatiscente, lo calmò e, usando la sua infarinatura di spagnolo, propose un accordo. Se il messicano avesse portato MacArthur ad Alvarado, MacArthur, al loro ritorno con successo, avrebbe pagato all'ingegnere $ 150 in oro. Il messicano acconsentì ei due pianificarono.

La leggenda: Il generale Frederick Funston invase Veracruz con una forza di spedizione e una reputazione di audacia.(Bain News Service / Library of Congress)

Due linee ferroviarie uscivano da Veracruz: binari a scartamento largo che portavano quasi 300 miglia a sud da Veracruz a Tehuantepec vicino alla costa del Pacifico e una linea a scartamento ridotto a sud-est fino ad Alvarado. Le forze americane mantennero la linea a scartamento ridotto solo fino a Tejar, nove miglia fuori Veracruz. Quattro miglia più in là, a Paso del Toro, le linee di Tehuantepec e Alvarado si incrociavano. Per evitare che i messicani tenessero in braccio Tejar, MacArthur e l'ingegnere concordarono, avrebbero ottenuto un carretto e viaggiato a scartamento largo da Veracruz a Paso del Toro. L'ingegnere avrebbe avuto due ferrovieri in attesa a Pasa del Toro per trasportarli per le ultime miglia ad Alvarado su un vagone a scartamento ridotto.

C'è disputa su come MacArthur si sia attrezzato per la sua incursione. Ha deciso di prendere nient'altro che la sua pistola .45, le sue piastrine e una piccola Bibbia, scrive Arthur Herman in una nuova biografia. Non viaggiava nemmeno in uniforme, anche se ciò significava che se fosse stato catturato, avrebbe potuto essere ucciso come spia. Altri resoconti, tra cui il rapporto dopo l'azione di MacArthur a Wood, lo hanno in uniforme, ma il vestito probabilmente non importava. Più o meno nello stesso periodo, un soldato dell'esercito americano, Samuel Parks, rubò due cavalli e attraversò il territorio messicano. Il nemico lo ha giustiziato sommariamente. MacArthur stava rischiando tutto mentre si avviava al tramonto sotto un cielo tempestoso e coperto per raggiungere il suo appuntamento.

Dopo aver attraversato a piediinvisibile attraverso le linee americane, MacArthur trovò l'ingegnere messicano a un binario di raccordo, in attesa con il carretto a mano. Nonostante le obiezioni dell'uomo, MacArthur gli diede un colpetto, confiscandogli una .38 e un pugnale. MacArthur ha poi permesso all'ingegnere di perquisirlo, per telegrafare che il messicano avrebbe ricevuto i suoi 150 dollari in oro solo dopo che fossero tornati, se fossero tornati.

Il loro carrello a mano, a volte chiamato carrello della pompa, era alimentato da una trave mobile simile a un'altalena. Ritmicamente spingendo verso il basso e tirando su la trave, i due accelerarono lungo la linea Tehuantepec fino al fiume Jamapa, dove si trovava il ponte ferroviario. Sulla riva, hanno trovato una piccola canoa con la quale hanno attraversato il Jamapa. Sulla sponda opposta, hanno rubato due pony e li hanno trottati lungo la linea di Tehuantepec. Costeggiando Paso del Toro, i due trovarono i ferrovieri con il promesso vagone a scartamento ridotto in attesa sui binari dell'Alvarado. MacArthur ha cercato i suoi nuovi cospiratori, senza trovare armi. Nascondendo i pony rubati, i quattro pomparono verso Alvarado.

Piccoli ponti e canali sotterranei punteggiavano la linea. Alla prima struttura, i messicani si fermarono per controllarla, spingendo MacArthur a tirare la sua .45 come pungolo. Dopo essere entrato nello spirito della cosa, MacArthur scrisse nel suo racconto a Wood, la loro condotta era ammirevole.

Tuttavia, MacArthur non voleva correre rischi. In ogni città si legò a un uomo e fece passare gli altri due sul carro mentre lui e il suo compagno giravano intorno al villaggio e si univano al gruppo dall'altra parte. Ci volle tempo, ammise in seguito MacArthur, ma era l'unico modo in cui potevo evitare di essere scoperto.

Studio Shavetail: Sempre elegante, il sottotenente MacArthur ha fatto una figura marziale anche in servizio di frontiera.(Getty Images)

Facendo Alvarado poco dopo l'una di notte, MacArthur trovò quasi immediatamente ciò che cercava: cinque motori ferroviari. Due erano motori per interruttori da cantiere, inutili per il nostro scopo, ma tre erano ottimi estrattori stradali, scrisse in seguito. Ispezionando rapidamente le locomotive, MacArthur salì a bordo del vagone per la corsa di 42 miglia fino a Veracruz e una serie di guai.

Il viaggio di ritorno prima dell'albasenza incidenti fino a Salinas, dove, come prima, MacArthur e un compagno legato si misero in viaggio per la città costiera. Cinque uomini armati li affrontarono: nelle parole di MacArthur, una delle bande di predoni che infestano il paese con il brigantaggio come mestiere.

L'americano e il suo compagno sono corsi verso di esso, distanziando tre inseguitori ma non gli altri due, che li hanno messi alle strette. I colpi avrebbero potuto allertare i soldati messicani e far prendere dal panico gli uomini con l'altra carrozza, ma MacArthur non aveva scelta. Si fermò, mirò e sparò con la sua .45 automatica. Entrambi gli aggressori sono caduti.

Sul carro a mano, che ora viaggiava attraverso una nebbia accecante, il quartetto scosso si spinse verso Piedra, dove 15 cavalieri armati li circondarono. Eravamo tra loro prima che me ne rendessi conto e siamo stati immediatamente al centro di una mischia, ha detto MacArthur in seguito. L'ingegnere fermò un proiettile con la spalla. Tre colpi sono passati attraverso i vestiti di MacArthur senza colpire la carne. I cavalieri lo hanno buttato giù dal vagone. Rimettendosi in piedi, il capitano sparò, abbattendo quattro nemici a distanza ravvicinata. Gli altri sono fuggiti. Dopo aver ricaricato la sua .45 e rattoppato il ferito, MacArthur guidò la sua squadra-insanguinato, esausto e sbattuto ... a nord con tutta la velocità possibile.

Vicino a Laguna, a metà strada da Paso del Toro, gli uomini ne incontrarono tre a cavallouomini armati. Ne seguì uno scontro a fuoco in corso, con l'auto a mano che rotolava forte ei cavalieri che cercavano di tenere il passo. Sorprendentemente, l'auto, con gli occupanti che lavoravano come pistoni umani, distanziava due cavalieri. Ma il terzo, insolitamente ben montato secondo le stime di MacArthur, ha revisionato e superato l'auto. Dopo aver preso un altro proiettile attraverso la sua maglietta e aver fatto rimbalzare due volte a pochi centimetri di distanza, MacArthur si è sentito obbligato ad abbatterlo. L'uomo cadde, così come la sua cavalcatura, disteso morto sui binari davanti a lui. Ci sono voluti tutti e quattro gli uomini per trascinare la carcassa e il cadavere fuori dalla loro traiettoria.

La fortuna sembrava piegarsi a Paso del Toro. Lasciando i loro complici con il carretto a scartamento ridotto, MacArthur e l'ingegnere recuperarono i pony e cavalcarono verso il Jamapa. La canoa era come l'avevano lasciata. Si misero a remare, ma un intoppo rovesciò la barca. Fortunatamente, il fiume era abbastanza basso da impedire loro di annegare, ma MacArthur aveva bisogno di quel poco che restava della sua forza in declino per mantenere la testa del messicano ferito fuori dall'acqua mentre lo trascinava a riva. Era dopo l'alba quando gli uomini - fradici e arruffati, uno ferito, l'altro con una camicia ventilata da quattro proiettili - attraversarono le linee americane a Veracruz. L'avventura era finita, ma, tipica di Douglas MacArthur, le polemiche erano già in fermento.

Se gli Stati Uniti fossero entrati in guerracon Victoriano Huerta, l'exploit di MacArthur avrebbe potuto fare notizia. È un mistero per me, ha detto Cordier dopo aver visto le condizioni di MacArthur, che qualcuno del gruppo sia sfuggito. MacArthur ha trasmesso le sue informazioni sulle locomotive all'aiutante di Funston, che, forse a causa dell'incidente di Parks, non ha inoltrato le informazioni sudate al suo capo.

L'occupazione americana di Veracruz si stabilì, scrive il biografo di MacArthur D. Clayton James, in una tranquilla routine di amministrazione degli affari municipali, riscossione delle entrate doganali e introduzione della sanità pubblica e delle riforme giudiziarie. Durante i sette mesi di stallo di Funston con Huerta, l'incursione di MacArthur e l'esecuzione di Parks hanno segnato gli unici atti ostili dell'occupazione.

MacArthur era inizialmente circospetto riguardo alla sua scappatella. Ne ha parlato di sfuggita in un dispaccio del 7 maggio a Washington. Lasciando Veracruz il 20 agosto, arrivò a Washington per scoprire che Wood, ora in disgrazia con l'amministrazione Wilson, era stato sostituito come capo di stato maggiore dell'esercito.

Dopo le violenze a Veracruz, il Dipartimento della Marina ha inondato marinai e marines con medaglie d'onore. La sbilanciata dissolutezza navale - 46 premi della Marina e nove dei Marines, solo uno per un soldato dell'esercito - potrebbe aver figurato nella risposta ufficiale dell'esercito all'audace corsa di ricognizione di MacArthur. Lo squilibrio - il maggior numero di riconoscimenti al valore per una battaglia statunitense prima o dopo - probabilmente era indicativo della partigianeria del nuovo segretario della Marina Josephius Daniel. Ma rifletteva anche gli intensi combattimenti casa per casa di marinai e marines prima che le truppe dell'esercito arrivassero sulla scena.

Vecchia gloria: Il personale militare degli Stati Uniti a Veracruz tiene ciascuno sotto uno stendardo familiare.(Servizio di notizie di Bains / Biblioteca del Congresso)

Due giorni prima che MacArthur lasciasse Veracruz, Constant Cordier scrisse a Wood, Se un atto di audacia merita la Medal of Honor, sicuramente l'audace impresa di MacArthur è una di queste. Wood, ora a capo del Dipartimento dell'Est e con il rapporto di MacArthur in mano, acconsentì e raccomandò al capitano di ricevere una medaglia d'onore. Tuttavia, quando l'approvazione e la documentazione di Woods raggiunsero Funston, il caso iniziò a vacillare. Il vecchio attivista ha affermato che solo dopo essere tornato da Veracruz ha saputo dell'impresa del giovane ufficiale. Non avevo la minima informazione riguardo alla ricognizione fatta dal capitano MacArthur, disse Funston.

Il caso in cui MacArthur ha ricevuto la medaglia è andato un po 'meglio con un comitato di revisione. Due dei tre membri, pur confermando la distinta galanteria di MacArthur, hanno comunque messo in dubbio l'opportunità di assegnare la Medaglia d'Onore per un'incursione intrapresa all'insaputa del comandante locale. Il terzo uomo non equivocava: il caso di MacArthur mancava di prove incontestabili e non c'era nulla che lo distinguesse chiaramente dalla galanteria e dall'audacia al di sopra dei suoi compagni.

Anche con quel pollice in giù, la faccenda ribolliva. Ancora tirando le fila, Wood è riuscito a mantenere viva la candidatura di MacArthur, chiedendo chiarimenti, dopodiché Douglas MacArthur è intervenuto a suo nome. Condannando il consiglio per la rigida ottusità e la mancanza di immaginazione, protestò con veemenza al capo di stato maggiore dell'esercito, il maggiore generale Hugh M. Scott.

La speciale supplica di MacArthur ha senza dubbio segnato il suo destino. Il 2 marzo 1915, con MacArthur ancora assegnato allo Stato maggiore, il consiglio confermò una raccomandazione negativa. L'ottovolante che è stata la carriera di Douglas MacArthur, dopo essere volato su un campo di battaglia straniero, ha toccato il fondo nei corridoi del potere di Washington.

La sua corsa, tuttavia, era solo all'inizio. ✯

Dissolvendosi: MacArthur, 83 anni, ha avvertito LBJ, a sinistra, di non inviare forze americane in Vietnam. Johnson lo ha fatto comunque.(Everett Collection / Alamy Stock Photo)

L'appello di un vecchio soldato

Cinquant'anni dopo la sua avventura messicana (p. 60),Douglas MacArthurstava combattendo quella che sarebbe stata la sua ultima malattia al Walter Reed Medical Center di Washington, DC Poco prima di mezzogiorno del 13 marzo 1964, il fragile ex combattente ebbe un visitatore: il presidente Lyndon B. Johnson, che portava un mazzo di rose e crisantemi e così via sul risvolto la Silver Star che MacArthur, in qualità di comandante delle forze alleate nel Pacifico sud-occidentale, gli aveva conferito al valore nel 1942. LBJ era venuto per gentilezza e, sempre come attivista, nella speranza di un'opportunità fotografica. Dalla sua sedia, MacArthur, indossando l'accappatoio di West Point e attingendo a una vita militare, ha svolto un ultimo servizio nel suo paese. Il vecchio soldato, 84 anni, ha implorato il presidente di non impegnare truppe di terra in Vietnam, lo stesso messaggio che aveva dato al predecessore di Johnson. Nel 1961, MacArthur disse al presidente John F. Kennedy che chiunque volesse mettere le forze americane nell'Asia continentale avrebbe dovuto farsi esaminare la testa. Se la nazione inviasse anche solo un milione di uomini, ha detto MacArthur a JFK, ci troveremmo comunque in inferiorità numerica da ogni parte. LBJ ha ottenuto la sua foto e se n'è andato. Il 16 marzo, il segretario alla Difesa Robert S. McNamara ha informato Johnson che la situazione nel Vietnam del Sud è indiscutibilmente peggiorata; la repubblica assediata aveva bisogno di più sostegno americano. Tre settimane dopo MacArthur era morto. Quell'agosto, per ordine di Johnson, il Congresso approvò la Risoluzione del Golfo del Tonchino, conferendo al presidente ampi poteri per ampliare il conflitto in Vietnam.—Joseph Connor

Questa storia è stata originariamente pubblicata nel numero di febbraio 2017 di Storia americana rivista. sottoscrivi Qui .

Messaggi Popolari

Wyatt Earp a Ellsworth?

Questa immagine conferma il vecchio vanto di Wyatt Earp di aver arrestato Ben Thompson a Ellsworth, Kan.?

Recensione del libro: Ian Fleming's Inspiration

Edward Smith racconta il lavoro di intelligence navale in tempo di guerra di Ian Fleming, autore britannico della serie di romanzi di spionaggio di James Bond

Differenza tra AES e 3DES

AES vs 3DES AES (Advanced Encryption Standard) e 3DES, o anche noto come Triple DES (Data Encryption Standard) sono due degli standard attuali nei dati

Stalag 17 e Enduring the Third Fate

Il critico cinematografico Mark Grimsley esamina il `` terzo destino '' dei prigionieri di guerra della seconda guerra mondiale nella commedia drammatica di Billy Wilder del 1953, Stalag 17.

Thomas Morris Chester: primo giornalista di guerra nera in prima linea

Il giornalista e pioniere dei diritti civili Thomas Morris Chester ha trascorso la sua vita in prima linea nella lotta per l'uguaglianza razziale.

La storia dietro la serie Netflix sulla seconda guerra mondiale 'The Liberator' - 500 giorni di combattimento dalla Sicilia a Dachau

La serie potrebbe essere stata adattata dal libro, ma la storia è iniziata con una singola immagine.