Music Review - Music Anthology: Next Stop Is Vietnam: The War On Record



La colonna sonora placcata in oro di una guerra e di un'epoca ...



… Next Stop Is Vietnam: The War on Record, 1961-2008, 14 CD anthology
e il libro di accompagnamento di 304 pagine, di Hugo Keesing, con inoltro di Country Joe
McDonald, Bear Family Records, 2010.

LA PIÙ LUNGA guerra AMERICANA del XX secolo ha infiammato il periodo più divisivo dell'intera storia della nazione al di fuori della Guerra Civile. A volte è difficile ricordare le vere profondità del baratro causato dalla guerra del Vietnam e come la nazione sia stata trasformata sotto la sua influenza. Tuttavia, una nuova e ineguagliabile raccolta della musica di quell'epoca cancellerà le ragnatele di coloro che l'hanno vissuta, e per coloro che non l'hanno fatto aprirà gli occhi. L'antologia epica,... La prossima tappa è il Vietnam, attraverso le sue oltre 300 tracce di alcune delle musiche più popolari e più oscure direttamente legate al Vietnam, insieme a notizie e discorsi chiave, accompagna gli ascoltatori nel lungo viaggio della guerra, dai suoi inizi sbandieratori attraverso la sua bandiera- bruciante opposizione e alle sue dure conseguenze e in riflessioni sobrie, rimpianti e guarigione.



Il libro di accompagnamento pesantemente illustrato - una sorta di note di copertina sugli steroidi - aggiunge contesto e profondità alle singole tracce, agli artisti e all'epoca stessa. Nel suo attaccante, Country Joe McDonald conclude: riderai. Piangerai. Ma non sarai mai più lo stesso dopo aver sperimentato questo cofanetto di lavoro collettivo. Questo è vero.

L'amore di Hugo Keesing per il collezionismo musicale è iniziato molto prima che trascorresse un po 'di tempo a insegnare ai GI in Vietnam e a scrivere la sua tesi di dottorato sull'impatto del rock'n'roll sui giovani e poi a tenere un corso chiamato Popular Music in American Society presso l'Università del Maryland. Anni di lavoro, Next Stop Is Vietnam non è una semplice raccolta dei preferiti di Keesing dell'epoca, ma piuttosto un attento distillato di una raffinata discografia del Vietnam di circa 4.000 canzoni legate alla guerra del Vietnam.

La sfida, scrive Keesing, era decidere cosa includere e cosa sarebbe stato tralasciato, mantenendo nel contempo un equilibrio tra canzoni a favore della guerra, contro la guerra e neutrali. I CD sono organizzati sia cronologicamente che tematicamente, a partire da Mister, Where Is Vietnam? (Disco 1), all'inferno No, non andremo ad amarlo o lasciarlo (dischi 4 e 5).



È inclusa anche la musica di artisti che hanno composto ed eseguito le loro canzoni mentre servivano in-country, veterani del dopoguerra e musica commerciale. I dischi 12 e 13 sono per soli veterani, offrendo prospettive sulla guerra e sui suoi effetti collaterali, tra cui PTSD e Agent Orange, selezionati dalla collezione di Country Joe McDonald (sì, lui di I Feel Like I'm Fixin'-to-Die Rag e dammi una fama F), che è stato a lungo un forte sostenitore dei veterani. Un quattordicesimo disco è un'elegante raccolta dei testi di ogni traccia dell'antologia.

Tra gli artisti discografici più noti dell'antologia: Hoyt Axton, Joan Baez, Pat Boone, Ernest Tubb, John Lennon, Glen Campbell, Johnny Cash, Jimmy Cliff, Connie Francis, Merle Haggard, John Lee Hooker, Chris Noel, Phil Ochs , Tom Paxton, Peter Paul e Mary, John Prine, Steppenwolf, Paul Revere & The Raiders, Barry Sadler, Buffy Sainte-Marie, Pete Seeger, Hank Snow, Hank Williams Jr., Melanie, Dylan, Donovan, Springsteen, Simon & Garfunkel e The Animals, Doors, Kingston Trio e Statler Brothers.

Sebbene l'antologia includa la maggior parte di ciò che ci si aspetterebbe nella vena della musica popolare, le licenze o altri problemi hanno lasciato alcune lacune evidenti. Ad esempio, una sezione estesa del disco di protesta ruota attorno alle sparatorie nel Kent State con tre brani direttamente collegati all'evento. L'Ohio di Neil Young, tuttavia, un iconico inno contro la guerra, non era tra questi.



Alcune cose che potremmo aver dimenticato, o non aver mai saputo, includono il numero di canzoni strappalacrime dei bambini (Our Daddy's in Vietnam, The Son of a Green Beret, Please Mr. Johnson e Little Becky's Christmas Wish, tra gli altri), lettera GI riff casalinghi, e la portata dei messaggi di conflitto generazionale, love-it-or-leave-it (Mister Professor, An Open Letter to My Teenage Son, Letter From a Teenage Son). Il set include selezioni che vanno da strazianti a divertenti (Letter to a Buddie, Ballad of the Yellow Beret). Alcuni sono ridicoli a crepapelle, altri toccano qualcosa di profondo.

Anche per coloro che possiedono una profonda conoscenza della musica del periodo, sono garantiti di trovare alcune gemme sconosciute. Uno di questi è l'inquietante omaggio di Thom Parrott a WO2 Hugh Thompson e al suo copilota per il loro coraggio e la loro umanità a My Lai. Il suo Pinkville Helicopter, reso in un triste accordo che ricorda il capolavoro di Woody Guthrie 1913 Massacre, evoca il meglio e il peggio della guerra.

Prodotto da Bear Family Records in Germania, specialista in compilation per la distribuzione internazionale,La prossima tappa è il Vietnamha un prezzo elevato ($ 289 su Amazon), ma ciò che offre è potente e inestimabile, un set unico che sarà sicuramente il gold standard per coloro che cercano di comprendere il vero tenore dei tempi. L'ampiezza della collezione, la produzione magistrale e il suono di alta qualità creano un impatto straordinario che rimarrà con te.

R.V. Lee

Prenditi un momento per dare un'occhiata alla recensione di NPR La prossima tappa è il Vietnam

Messaggi Popolari

Differenza tra Enbrel e Humira

I farmaci Enbrel vs Humira al giorno d'oggi sono molto potenti ed efficaci, specialmente quelli di marca. Alcuni possono avere effetti promettenti ma effetti collaterali potenzialmente letali.

Differenza tra fusione e forgiatura

La trasformazione dei materiali metallici ha consentito alle persone di creare prodotti diversi e unici. Esistono diversi metodi utilizzati per produrre prodotti in metallo in

Differenza tra virus e trojan

Virus vs Trojan Il termine virus è diventato un termine comunemente usato per descrivere qualsiasi software indesiderato che accede ai computer all'insaputa dell'utente. Ma a

Il Cimitero Nazionale di Arlington annuncia la riapertura limitata al pubblico

Il cimitero nazionale di Arlington sta riaprendo al pubblico con una capacità limitata, dopo essere stato in gran parte chiuso a causa della pandemia COVID-19. A partire da settembre.

Behind the Barricade: come una ricerca diligente ha rivelato l'identità del 'tiratore scelto' di Devil’s Den

Un soldato ribelle, il suo volto giovanile rivolto verso lo spettatore, giace dietro un muro di pietra tra due massi nel famigerato Devil’s Den di Gettysburg.

Michie Hattori: testimone oculare dell'esplosione della bomba atomica di Nagasaki

L'insistenza di Michie Hattori nell'obbedire ai suoi insegnanti l'ha salvata dai terribili effetti dell'esplosione della bomba atomica su Nagasaki.